Arancini siciliani

La ricetta è stata inserita da stefania88

Dosi per 7 persone

Ingredienti della ricetta:

500 gr di riso a chicco tondo che scuoce
3 tuorli
1 bustina di zafferano
30 gr burro
100 gr di grana grattugiato
Sale q.b.

Per il ripieno:
150 gr di carne tritata
1 cipolla
25 gr burro
80 gr piselli
40 gr di concentrato di pomodoro
100 gr di scamorza
100 ml vino rosso
Olio extravergine q.b.
Sale e pepe q.b.

Preparazione:

1 ora

Cottura:

1 ora

Difficoltà:

Alta
  • Ricettario

    FavoriteLoadingAggiungi al ricettario

  • Stampa
  • E-Mail
  • RSS

Preparazione della ricetta

Lessate il riso in poco più di mezzo litro d’acqua salata, in modo che, a cottura terminata, l’acqua sia stata completamente assorbita. Intanto sciogliete lo zafferano nei tre tuorli sbattuti e unite il composto al riso ormai cotto.
Unite il formaggio grattugiato e il burro; mescolate bene per amalgamare il tutto dopodiché versate e livellate il riso su di un grande piatto e fatelo raffreddare.
Per il ripieno: fate soffriggere la cipolla finemente tritata con due cucchiai d’olio e il burro, poi unite la carne macinata; fatela rosolare a fuoco vivace quindi aggiungete il vino e lasciatelo sfumare. Aggiungete il concentrato di pomodoro diluito in un bicchiere d’acqua, aggiustate di sale pepe e fate cuocere per 20 minuti a fuoco moderato.
Nel frattempo cuocete i piselli per 10 minuti assieme ad un cucchiaio di olio e un mestolo di acqua. Mentre i piselli si cuociono tagliate la scamorza a cubetti e metteteli da parte. Quando i piselli saranno ancora croccanti ma cotti, spegnete il fuoco e aggiungeteli al ragù ormai addensato e asciutto.
Con il riso ormai freddo formate uno strato sottile schiacciandolo sul palmo della mano; con il palmo formate un incavo al centro dove porrete un cucchiaio di ragù con i piselli e due o tre dadini di scamorza, poi chiudete con un altro strato sottile di riso.
Per finire passate gli arancini nelle uova sbattute ,poi nel pangrattato e per ultimo friggeteli in abbondante olio bollente (gli arancini devono essere completamente sommersi dall’olio durante la frittura).
Immergete gli arancini nell’olio bollente e servendovi di un mestolo forato toglieteli dall’olio quando saranno ben dorati. Lasciate infine scolare gli arancini su un foglio di carta assorbente e serviteli caldi.

Autore

Chef de Cuisine

Commenti alla ricetta

Commenti Da Facebook


Ancora nessun commento direttamente sul sito .

Non è possibile inserire i commenti.

Note
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Le categorie delle ricette